fbpx
Vai al mio itinerario

Dichiaro di aver acquisito le informazioni fornite dal Titolare all’interno dell'informativa sulla privacy e presto il consenso per le finalità qui sotto riportate:

 
 

Password dimenticata? Nuovo utente? Registrati

I Borghi dell’Umbria

Vai al mio itinerario

Attività preferite

ordina per Az - tipo

Tutte le attività

AVVENTURA
Arrampicata Umbria a Ferentillo

Arrampicata Umbria: Sfida te stesso, metti alla prova la tua forza e la tua concentrazione con l’arrampicata sportiva in Umbria a Ferentillo.

40€ A persona
Il prezzo diminuisce in base al numero delle persone.
PASSEGGIATA DIDATTICA
Birdwatching in Umbria, sulle sponde del Trasimeno

Scopri il birdwatching in Umbria visitando un oasi naturalistica sul lago Trasimeno.

da 42€ A persona
Il prezzo diminuisce in base al numero delle persone.
AVVENTURA
Canyoning in Valnerina. Fra lame, cascate e discese.

Lanciati con il canyoning su lame e vortici d’acqua. Calati dalle rocce e tuffati nel fiume. Vivi un’emozione unica percorrendo il torrente e le sue insidie

55€ A persona
Il prezzo diminuisce in base al numero delle persone.
ESCURSIONE MTB CON GUIDA PRIVATA
Cross Country – mountain bike in Umbria

Scopri le bellezze dell’Umbria con questo splendido percorso in mountain bike tra Giano e Montefalco.

90€ A persona
Il prezzo diminuisce in base al numero delle persone.
ESCURSIONE MTB CON GUIDA PRIVATA
Cross Country – Sui colli di Giano in MTB

In MTB dal magnifico Giano, lungo i Martani, su sentieri inesplorati.

da 75€ A persona
Il prezzo diminuisce in base al numero delle persone.
TREKKING CON GUIDA PRIVATA
Da Macerino a Canepine

Profonda natura, fra due borghi persi tra le colline

da 80€ A persona
Il prezzo diminuisce in base al numero delle persone.
TREKKING CON GUIDA PRIVATA
Da Macerino all’eremo di Fra’ bernardino

Camminando dall’antica capitale delle terre Arnolfe fino all’eremo di fra Bernardino

da 65€ A persona
Il prezzo diminuisce in base al numero delle persone.
TREKKING CON GUIDA PRIVATA
Da Rifugio Perugia a Castelluccio di Norcia

Fra i Sibillini, un percorso lungo ma facile e di una bellezza sconfinata

da 80€ A persona
Il prezzo diminuisce in base al numero delle persone.
TREKKING CON GUIDA PRIVATA
Da Santa Restituita a Toscolano

Un anello con partenza di Santa Restituita alla scoperta del borgo di Toscolano

da 80€ A persona
Il prezzo diminuisce in base al numero delle persone.
TREKKING CON GUIDA PRIVATA
Da Spello a Collepino, lungo l’acquedotto romano

Lungo rovine e uliveti, fino al magico borgo di Collepino

da 65€ A persona
Il prezzo diminuisce in base al numero delle persone.
DEGUSTAZIONE IN CANTINA
Degustazione di birra artigianale in Umbria

Vivi l’esperienza di una degustazione di birra artigianale in un birrificio immerso nella verde natura dell’Umbria.

40€ A persona
Il prezzo diminuisce in base al numero delle persone.
DEGUSTAZIONE IN CANTINA
Degustazione di vini umbri, alla scoperta di Torgiano

Una spettacolare degustazione di vini umbri per scoprire le peculiarità questa terra storica

23€ A persona
Il prezzo diminuisce in base al numero delle persone.

Città e borghi in Umbria

Circa 400 mila anni fa l’Umbria non aveva affatto lo stesso aspetto di oggi. C’era un enorme lago, il Lago Tiberino, che stava lì ad occupare metà della superficie regionale da più di dieci milioni di anni. Presto gli irruenti cambiamenti geologici e climatici portarono l’acqua a ritirarsi, sebbene non del tutto. Quando l’uomo arrivò per la prima volta in queste terre, ciò che si trovò davanti era una grande distesa di paludi e acquitrini poco adatti al popolamento. I primi insediamenti si formarono, infatti, in zone collinari lontane dall’insalubrità delle pianure. A partire dall’epoca etrusco-romana fu dato il via a una lunga serie di opere di bonifica, che non sarebbe terminata prima del XIX secolo. Dopo la caduta dell’Impero Romano cominciò per l’Umbria un periodo molto travagliato. Prima le invasioni dei popoli germanici e le aspre lotte con l’Impero Bizantino, poi le continue rivalità territoriali fra Stato della Chiesa e Impero resero i nuclei cittadini esposti a guerre continue e con costante necessità di difesa. I vecchi insediamenti collinari si circondarono di mura e, qua e là disseminati nei punti più strategici, spuntarono i primi castelli. Nel frattempo, le correnti monastiche religiose, sempre in cerca di zone isolate per i propri asceti, trovarono nei rilievi montuosi umbri un luogo ideale per lo sviluppo della propria spiritualità mistica e per l’insediamento di molti monasteri e complessi abbaziali. Insediamenti fortificati, castelli e complessi religiosi sono i nuclei fondanti di tutti i numerosi borghi che questa regione conserva ancora in maniera eccellente. Questa tipologia di stanziamento rimase infatti la più importante fino alla metà dell’Ottocento, quando l’improvviso irrompere della modernità risorgimentale sveglia dal letargo papale i piccoli paesi umbri, che vedono man mano e sempre più velocemente i suoi abitanti spostarsi verso la valle ‒ un tempo solo roba da mezzadri ‒ per gettare le radici di una nuova urbanizzazione.

Tali vicende storiche caratterizzano l’Umbria in maniera esclusiva e ne differenziano il paesaggio, rendendolo molto diverso rispetto ad altre zone d’Italia. Il relativo isolamento dei borghi, sviluppatisi per secoli come entità autonome e spesso in conflitto, ha fatto sì che ciascun territorio abbia sviluppato una diversa identità. Ogni luogo conserva le proprie tipicità che non aspettano altro che essere scoperte: dal cibo, le feste e tutte le tradizioni che restituiscono la profondità dell’espressione della cultura popolare, alle produzioni artistiche più colte. Tra le antiche mura di questi piccoli gioielli dell’urbanistica non c’è una singola opera o un singolo sito che caratterizza lo spazio circostante, il borgo stesso è il monumento da esplorare. Il miglior modo di conoscerlo e capirlo è percorrerlo. Spegnete i cellulari, togliete l’orologio e fatevi guidare dal vostro istinto, perdetevi fra quelle stradine acciottolate che da secoli ospitano il viaggio degli uomini, modellate dal persistente e ostinato passaggio di piedi, zoccoli, zampe e ruote. Camminate sempre a testa alta, scovate fra i tetti i campanili e le torri che si protendono verso il cielo. Trovate i panorami e ammirate i paesaggi, che essi siano valli rigogliose e sconfinate o montagne imponenti e silenziose. Provate a immaginare, perché no, quelle valli ‒ oggi urbanizzate e caotiche ‒ deserte, paludose, punteggiate qua e là da piccoli insediamenti colonici, e quelle montagne boscose ‒ ora deserte e selvagge ‒ vive e popolate da monaci, viandanti, pastori con le loro greggi, boscaioli, militari e briganti. Sedetevi a un tavolo, ordinate uno dei piatti più tipici che la terra ha da offrirvi. Rilassatevi, riflettete un po’ su quello che avete visto e su quello che avete immaginato, sono entrambi due momenti fondamentali della vostra esperienza. Se volete, ricominciate da capo

Ripetete l’esperienza decine e decine di volte per tutti i borghi che incontrerete sul vostro cammino, ogni volta troverete nuove e diverse sensazioni. Fate tutto ciò con poche, semplici ma precise informazioni, che sono quelle che Exploring Umbria vi offre per tutti i più bei borghi dell’Umbria.

Aggiunto ai preferiti con successo.

Per creare il tuo itinerario avremmo bisogno di qualche informazione in più: indica dunque le date che preferisci, quanti siete e dai un valore ai tuoi interessi, così potremo iniziare a comporre la tua timeline insieme.